Lucca Comics & Games 2018 – Heroes

Giovedì 1 Novembre siamo andati a Lucca comics che quest’anno è incentrato sugli eroi made in Italy!

Nel caso non lo sappiate, tutta la città, per 4 giorni si trasforma completamente diventando la seconda fiera del settore più importante al mondo (la prima è quella di Tokyo) e una delle cose che ogni anno non smettono mai di farmi sorridere sono i negozi, soprattutto quelli storici, come per esempio le salumerie, che affittano per quei giorni il locale a venditori di gadget e pupazzetti.

Ma veniamo al dunque, quali padiglioni e stand c’erano? Tantissimi e rimanere delusi era impossibile:

  • Netflix
  • Bandai
  • Warner Bros
  • Kingdom Hearts
  • Japan Town
  • Tim
  • Panini
  • Banpresto
  • Anime factory
  • Jungle
  • Redbull
  • Sergio Bonelli Editore
  • Tex
  • Infinity
  • The Walking Dead
  • Tech Princess
  • Nvidia
  • Esp
  • Euronics
  • Hasbro
  • Rebel Region
  • The bit district
  • Spiderman
  • Nintendo
  • Esl
  • Intesa San Paolo
  • Heartstone
  • Blizard

Guarda la cartina: https://maps2018.luccacomicsandgames.com/

Quali abbiamo fatto noi?

Ovviamente vedere tutto in una sola giornata è impossibile ma abbiamo cercato di concertare più padiglioni possibili! Abbiamo visitato Worner Bros, Netflix, Kingdom Hearts e japan town. Il fatto di avere optato per un giorno infrasettimanale ha aiutato ad evitare file chilometriche che invece erano piuttosto scorrevoli.

Il tempo, previsto piovoso e pessimo, si è invece rivelato piacevolmente soleggiato e questo ha contribuito a rendere la giornata davvero bella!

Condivido qui una bella frase che riassume bene lo spirito di Lucca Comics:

“Lucca.
Lucca non è una fiera.
Lucca è un’idea, una sensazione, un ritrovo.
Un momento in cui la fantasia prende il posto del “normale”.
E al diavolo chi dice che i problemi del mondo (dell’Italia) non si combattono leggendo i giornalini o vestendosi da cartoni animati.
Ecchissenefrega.
Forse è proprio esplorando quei mondi fantastici e quei personaggi fuori dall’ordinario che si riesce a rimanere ancorati alla realtà.”

Bando alle ciance, ecco le foto!

 

Annunci

Modena NERD!

Metà settembre è sinonimo di Modena Nerd! La fiera che ogni anno porta il mondo nerd a Modena Fiere! Non potevamo di certo mancare ad un evento incentrato su fumetti, manga, film, cosplay… e molto altro!

39B3C719-F9BA-41D3-9CEA-C598E21A49D9

Peró… c’è un peró.

Se per la prima volta tutti i padiglioni della fiera sono stati occupati dai vari stand e uno intero dedicato ai concerti (Domenica c’è stata Cristina D’Avena!) soltanto uno è stato dedicato ai fumetti. Uno intero ad esibizioni di cosplay e dimostrazioni di attività sportive “un po’ nerd” tipo il wrestling femminile (?). L’anno scorso ben due padiglioni furono dedicati ai fumetti.

Eccellenti come sempre i ragazzi della Panini, portatori di novità, assente lo stand della JPop malgrado su Instagram avessero fatto pubblicità della partecipazione.

Prezzi classici da fiera (alti), tanti gli stand di rivenditori e negozi, presenti anche due  tatuatori e tanti gli spazi dei fumettisti e dedicati al gaming.

36EB1C48-6611-4663-A13F-D3DFF0284D99

Ho provato è scoperto una cosa buonissima, il bubble tea! Un tè con dentro delle palline gelatinose che contengono a loro volta del succo, diverso da quello del tè. È possibile scegliere il gusto del tè e anche quello delle palline tra tantissi gusti alla frutta.

4679A5E4-9F61-49FC-A24D-81B9D99DD7CC

Molte persone ma pochissimi cosplayer il sabato, una marea di gente e tanti  cosplayer la domenica.

Ci aspettavamo più fumetti!

Sara

 

Modena PLAY

Aprile è, per Modena, sinonimo di Play! E noi da bravi modenesi nerd non potevamo non andare!

Quest’anno poi è il decimo anniversario di questa fiera interamente dedicata ai giochi di società e per l’occasione ai classici due giorni ne è stato aggiunto un terzo per permettere a tutti di godere dell’esperienza play.

58D5CCD7-D8C2-473D-92F4-3E057873443C

Noi vi abbiamo preso parte domenica pomeriggio e abbiamo constatato con piacere la presenza di ben 3 padiglioni dedicati ai giochi di società, tanti anzi tantissimi tavoli a disposizione per provare nuovi giochi spiegato da pazienti istruttori ed un grande spiazzo all’aperto con stand per il cibo (pannocchie, arrosticini, gelati, crêpes…) ed espositori dedicati ad associazioni ludiche con tanto di esibizioni e possibilità di essere coinvolti in prima persona in prove gratuite.

55353329-0255-4732-811F-F6459D7947BA

A differenza della scorso anno però, gli espositori di fumetti o di materiale non dedicato al gioco di società erano completamente assenti, un peccato però noi che eravamo venuti anche per cercare manga e simili.

Il prezzo è aumentato, noi con le nostre riduzioni siamo entrati per 12€ ma in realtà il costo di mercato sale a 15 e secondo noi è davvero esagerato per i contenuti che la fiera offre.

Sara, NanaRossa, PaulTheLife

Bologna Nerd Show!

403_22730395_400225023729690_2460026706341185466_n.jpg.ashx

Ieri, sabato 10 febbraio, siamo andati al Bologna Nerd Show, evento che ha avuto luogo a Bologna Fiere e che si incentra sul mondo nerd!

Due grandi padiglioni di manga, fumetti, action figures, cibo giapponese, cosplay, videogames e lego!

Tanti gli stand, compresi quelli di Ludosport, Modena Nerd e il prossimo Play!

150B1ED7-0CBE-443C-8ECF-45A798D97703Che cosa ci ha colpito di più di questa fiera?

Sara: i videogames anni 80 a disposizione di tutti per giocare!

Nanarossa:Mi è piaciuto molto il fatto che i padiglioni fossero diversi, in uno tutti fumetti e oggetti da collezione e cosplay e solo alla fine i video giochi anni 80/90 (quelli mi sono piaciuti un sacco) mentre dall’altra c’era la zona del palco e giochi come lego e let’s dance

Paulthelife: non mi ha colpito nulla dj particolare, mi è sembrata una copia di Modena Nerd, solo più in grande, c’erano poche case editrici!

28195482-7A56-4EAF-87F4-CB41B95E86D3

Che cosa abbiamo comprato?

Sara: il primo volume di Akame Ga Kill e i primi due volumi di platinum end.

Nanarossa: episodio 8 e 9 del fumetto Champions

Paulthelife: niente

nerd-show-logo-data-360x178

 

Ps. vi invitiamo a leggere questo articolo comparso su Wired. Cosa ne pensate?

 

Sara, Nanarossa e PaulTheLife

 

Lucca Comics & Games 2017 – HEROES

Non potevamo mancare all’edizione 2017 di Lucca Comics & Games, quest’anno dedicata agli Heroes. Siamo partiti da Modena di buon ora per essere a Lucca intorno alle 10 di Sabato 4 Novembre.

DSCN2352

Quest’anno ci siamo travestiti? Ma certo!

DSCN2338

DSCN2330

La prima cosa che abbiamo notato essere cambiati, rispetto all’anno scorso, sono stati i parcheggi, molti di più rispetto  e che hanno costretto il nostro pullman a lasciarci a una certa distanza dalle mura (non impossibile da fare a piedi ma una bella distanza).

DSCN2350Le mura sono state la vera scoperta di questa edizione, tantissimo via vai di persone e sopratutto cosplayers, tante foto tanti stand e tante parate. Lucca come sempre non delude e cambia volto, negozi e ristoranti si trasformano in botteghe Kawaii!

DSCN2339

Meno invece i padiglioni che erano presi d’assalto con fine di 4 ore! (Il padiglione Netflix è stato impossibile da visitare ma mi hanno detto che dentro vi era solo una mostra) lo stesso per quello di Warner Bros.

DSCN2355

Abbiamo visitato il padiglione di Assassin’s Creed dove abbiamo potuto provare il nuovo capitolo della saga in anteprima e visitare la mostra di digital painting a tema.

DSCN2388

Japan Town e Padiglione Banzai tappe obbligatorie.

DSCN2378

Tanti gli stand di fumetti con novità interessanti di cui abbiamo debitamente preso nota (ahah)

DSCN2335

E ora… spazio alle foto!

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

A presto

Sara, PaulTheLife e NanaRossa

Modena NERD

Ogni anno, metà settembre è sinonimo di Modena Nerd! Nella zona fieristica della città, per tutto il fine settimana, si ha la possibilità di immergersi nella cultura nerd, fatta di film, serie tv, giochi di società, fumetti e chi più ne h apiù ne metta! Ovviamente non ci siamo fatti scappare un’occasione del genere proprio qui, nella nostra città!

giphy

Ci siamo avventurati nel primo pomeriggio e abbiamo avuto occasione di sperimentare gratuitamente e in prima persona il Light saber combat! Per chi non lo sapesse è il combattimento con spade laser in perfetto stile Jedi, ci siamo divertiti e chissà, magari diventeremo futuri combattenti in stile Star Wars.

saber-combat

Per quanto riguarda la fiera vera e propria gli stand erano veramente tanti, era possibile trovarvi di tutto, dai fumetti alle action figure passando per il cibo giapponese, penne e articoli di cartoleria kawaii, katane, kimono, giochi di carte e di società. Inoltre tanti gli appuntamenti e le conferenze a tema. Tanti anche i cosplayer e gli youtuber disponibili per foto e autografi.

Modena Nerd 3

Più info? Qui–> http://www.modenanerd.it/

Passando a cose concrete: Che cosa abbiamo comprato?

Sara: The walking dead volume 1, Assasination classroom volumi 1 e 2, Doragami volume 1 e 2 e Funko Pop di Fluffy (da cattivissimo me 3). In regalo il primo episodio di Alien, Outast e Volt.

Nana Rossa: i primi quattro volumi di Champion Marvel e i primi quattro di Hero Academy.

Paul: i primi due volumi della versione cartonata di The walking dead e i primi quattro volumi di Volt.

Il costo per l’accesso alla fiera è di 10 euro, disponibili riduzioni di 2 euro in loco o presso supermercati e negozi in città.

Mi sento di consigliare questo evento a tutti in quanto si può scuriosare e trovare molto materiale per le proprie collezioni e anche trovare molti spunti per un futuro… sempre più nerd!

Sara

Trivial Pursuit – Genius!

5010994131883Trivial Pursuit è un gioco da tavolo della Hasbro nel quale i partecipanti si mettono alla prova rispondendo a domande di carattere generale. Ogni partecipante ha un segnalino tondo all’interno del quale dovranno posizionarsi le lauree ovvero dei triangoli colorati che si acquisiscono quando si risponde correttamente ad una delle domande lauree, che si trovano alle estremità del tabellone. Si procede per turno, lanciando un dado che indica il numero di passi che il concorrente deve percorrere sul tabellone per cercare di accaparrarsi una laurea. Ogni casella è contrassegnata da un colore che indica la categoria di domanda alla quale bisogna rispondere, se lo si fa correttamente si ha diritto a proseguire il proprio turno tirando subito il dado, altrimenti toccherà al successivo giocatore in senso orario.

Trivial-Pursuit-2-Edition-Komplettset-Genius-Wissensspiel-Familienspiel-_57

 

Vince chi per primo riesce ad ottenere tutte le lauree che sono una per ogni categoria di domanda, ovvero: Arte & Letteratura, Geografia, Natura & Scienza, Storia, Sport & Hobby e Spettacolo.

Trivialpursuit_Token

La versione Genius si differenzia da quella classica per la presenza di domande davvero difficili che vi permetteranno di dare lustro alla vostra cultura oppure di apprendere nuove cose!

Gioco divertente nel quale non mancheranno le risate e il divertimento!

Sara