Lucca Comics & Games 2018 – Heroes

Giovedì 1 Novembre siamo andati a Lucca comics che quest’anno è incentrato sugli eroi made in Italy!

Nel caso non lo sappiate, tutta la città, per 4 giorni si trasforma completamente diventando la seconda fiera del settore più importante al mondo (la prima è quella di Tokyo) e una delle cose che ogni anno non smettono mai di farmi sorridere sono i negozi, soprattutto quelli storici, come per esempio le salumerie, che affittano per quei giorni il locale a venditori di gadget e pupazzetti.

Ma veniamo al dunque, quali padiglioni e stand c’erano? Tantissimi e rimanere delusi era impossibile:

  • Netflix
  • Bandai
  • Warner Bros
  • Kingdom Hearts
  • Japan Town
  • Tim
  • Panini
  • Banpresto
  • Anime factory
  • Jungle
  • Redbull
  • Sergio Bonelli Editore
  • Tex
  • Infinity
  • The Walking Dead
  • Tech Princess
  • Nvidia
  • Esp
  • Euronics
  • Hasbro
  • Rebel Region
  • The bit district
  • Spiderman
  • Nintendo
  • Esl
  • Intesa San Paolo
  • Heartstone
  • Blizard

Guarda la cartina: https://maps2018.luccacomicsandgames.com/

Quali abbiamo fatto noi?

Ovviamente vedere tutto in una sola giornata è impossibile ma abbiamo cercato di concertare più padiglioni possibili! Abbiamo visitato Worner Bros, Netflix, Kingdom Hearts e japan town. Il fatto di avere optato per un giorno infrasettimanale ha aiutato ad evitare file chilometriche che invece erano piuttosto scorrevoli.

Il tempo, previsto piovoso e pessimo, si è invece rivelato piacevolmente soleggiato e questo ha contribuito a rendere la giornata davvero bella!

Condivido qui una bella frase che riassume bene lo spirito di Lucca Comics:

“Lucca.
Lucca non è una fiera.
Lucca è un’idea, una sensazione, un ritrovo.
Un momento in cui la fantasia prende il posto del “normale”.
E al diavolo chi dice che i problemi del mondo (dell’Italia) non si combattono leggendo i giornalini o vestendosi da cartoni animati.
Ecchissenefrega.
Forse è proprio esplorando quei mondi fantastici e quei personaggi fuori dall’ordinario che si riesce a rimanere ancorati alla realtà.”

Bando alle ciance, ecco le foto!

 

Annunci

Modena NERD!

Metà settembre è sinonimo di Modena Nerd! La fiera che ogni anno porta il mondo nerd a Modena Fiere! Non potevamo di certo mancare ad un evento incentrato su fumetti, manga, film, cosplay… e molto altro!

39B3C719-F9BA-41D3-9CEA-C598E21A49D9

Peró… c’è un peró.

Se per la prima volta tutti i padiglioni della fiera sono stati occupati dai vari stand e uno intero dedicato ai concerti (Domenica c’è stata Cristina D’Avena!) soltanto uno è stato dedicato ai fumetti. Uno intero ad esibizioni di cosplay e dimostrazioni di attività sportive “un po’ nerd” tipo il wrestling femminile (?). L’anno scorso ben due padiglioni furono dedicati ai fumetti.

Eccellenti come sempre i ragazzi della Panini, portatori di novità, assente lo stand della JPop malgrado su Instagram avessero fatto pubblicità della partecipazione.

Prezzi classici da fiera (alti), tanti gli stand di rivenditori e negozi, presenti anche due  tatuatori e tanti gli spazi dei fumettisti e dedicati al gaming.

36EB1C48-6611-4663-A13F-D3DFF0284D99

Ho provato è scoperto una cosa buonissima, il bubble tea! Un tè con dentro delle palline gelatinose che contengono a loro volta del succo, diverso da quello del tè. È possibile scegliere il gusto del tè e anche quello delle palline tra tantissi gusti alla frutta.

4679A5E4-9F61-49FC-A24D-81B9D99DD7CC

Molte persone ma pochissimi cosplayer il sabato, una marea di gente e tanti  cosplayer la domenica.

Ci aspettavamo più fumetti!

Sara

 

Bologna Nerd Show!

403_22730395_400225023729690_2460026706341185466_n.jpg.ashx

Ieri, sabato 10 febbraio, siamo andati al Bologna Nerd Show, evento che ha avuto luogo a Bologna Fiere e che si incentra sul mondo nerd!

Due grandi padiglioni di manga, fumetti, action figures, cibo giapponese, cosplay, videogames e lego!

Tanti gli stand, compresi quelli di Ludosport, Modena Nerd e il prossimo Play!

150B1ED7-0CBE-443C-8ECF-45A798D97703Che cosa ci ha colpito di più di questa fiera?

Sara: i videogames anni 80 a disposizione di tutti per giocare!

Nanarossa:Mi è piaciuto molto il fatto che i padiglioni fossero diversi, in uno tutti fumetti e oggetti da collezione e cosplay e solo alla fine i video giochi anni 80/90 (quelli mi sono piaciuti un sacco) mentre dall’altra c’era la zona del palco e giochi come lego e let’s dance

Paulthelife: non mi ha colpito nulla dj particolare, mi è sembrata una copia di Modena Nerd, solo più in grande, c’erano poche case editrici!

28195482-7A56-4EAF-87F4-CB41B95E86D3

Che cosa abbiamo comprato?

Sara: il primo volume di Akame Ga Kill e i primi due volumi di platinum end.

Nanarossa: episodio 8 e 9 del fumetto Champions

Paulthelife: niente

nerd-show-logo-data-360x178

 

Ps. vi invitiamo a leggere questo articolo comparso su Wired. Cosa ne pensate?

 

Sara, Nanarossa e PaulTheLife

 

Harry Potter Hogwarts Mystery

L’altro giorno stavo girando su Facebook quando in un post di una Fan page di Harry Potter ho notato un post che trattava del nuovo gioco in uscita quest’anno: Harry Potter Hogwarts Mystery e di come fosse possibile scaricare una versione beta tramite un link APK.

Neanche a dirvelo ho cercato subito un modo per averlo ed entrare nel magico mondo del mago più famoso di tutti i tempi.

Dopo aver installato il gioco ho cominciato subito a giocarci e fino ad ora è ancora funzionante! (Molti iniziano a ricevere un messaggio che gli impedisce di andare avanti).

Il gioco comincia con la scelta del personaggio, maga o mago e di come volete che sia all’interno del gioco.

La cosa bella è che in pochi passi riuscite a creare un vero e proprio avatar di voi stessi, cercando la forma del viso, gli occhi e la bocca più somiglianti e anche, ovviamente, il colore dei capelli e le acconciature (al momento non sono tante).

Vi presento Elisabeth Smith. Il mio Avatar nel gioco

Una volta definito il personaggio, inizia la vera e propria avventura.

Per prima cosa vi farà conoscere Olivander che vi consegnerà la vostra bacchetta rispondendo a delle domande. A Diagon Alley poi conoscerete una ragazza e potrete decidere se averla come amica o meno, nel corso della storia sarà come Ron per Harry. Successivamente andrete sul Hogwarts Express per poi essere catapultati direttamente nella Sala grande, per la scelta che vi cambierà la vita. Qui sarete voi a scegliere la casa di appartenenza. Avendo fatto il test di Pottermore sono andata a colpo sicuro scegliendo Corvonero. (Se non lo avete ancora fatto, andate su Pottermore e fatelo!).

Una volta fatta la scelta avrete accesso alla vostra sala comune e da lì potrete, tramite le “missioni” da completare, girare per il castello.

Nel gioco potrete imparare incantesimi, creare pozioni e imparare (finalmente) a cavalcare la scopa e magari diventare un abile giocatore di Quiddich!

Il gioco è una vera figata, ve lo posso assicurare e ci perderete ore addosso. Non riuscirete più a smettere, se non per il fatto che vi finirà l’energia.

Posso dire che sarà un gioco diverso e divertente. Un gioco che vi farà amare ancora di più il mondo di Zia Rowling. Per quanto mi riguarda ha solo tre difetti: l’energia che finisce dopo pochi minuti che giochi e che ci mette un’infinita di tempo per ricaricarsi, il tempo delle missioni non corrisponde mai al tempo reale (l’ho provato a mie spese non riuscendo a finire delle missioni) e il fatto che giocando la batteria si consumi in fretta. Vi lascio con solo un consiglio, non giocate MAI se non avete una connessione Wi-Fi altrimenti darete l’estremo saluto ai vostri giga!

Quindi, ricapitolando, se non l’avete ancora provato fatelo, prima che sia troppo tardi. Divertitevi ad entrare ad Hogwarts, seguite le lezioni e siate degli Hermione moderni. Portatevi un carica batteria dietro, armandovi di pazienza e Wi-Fi.

Nana Rossa

Top 3 AR Games

Buongiorno a tutti! Oggi voglio parlare di un trend che va moltissimo, sopratutto nelle ultime settimane, da quando IPhone X è stato rilasciato e con esso le capacità appositamente sviluppate in direzione della realtà aumentata.

Realtà-aumentata-1

Ma cosa si intende con realtà aumentata? Si intende una tecnologia in grado in interagire col mondo circostante, muovendosi e realizzando azioni di vario genere.

Amo la tecnologia e non ho resistito, ho scaricato un po’ di App è lento ho provate, risultato ? Ecco le mie tre preferite!

Numero 3 – DinosAR

dino

Questa app è utile per chi desidera creare contenuti creativi e insoliti, essa permette di utilizzare dei dinosauri e farli interagire col proprio ambiente. Avrete a disposizione di base un veloce Compsognathus e un leeento Brachisauro che potrete comandare con apposito controller e filmare con apposita videocamera integrata. I video potranno essere salvati o direttamente condivisi. Tutti gli altri dinosauri sono a pagamento (purtroppo).

Non vi resta altro che sguinzagliare la creatività!

Creativo

Numero 2 – AR Dragon

maxresdefault

Questa app gode d un’anima grafica davvero dolce e ben curata, avete un uovo che si schiude da cui nasce un tenero dragherò che girino dopo giorno cresce.

Voi dovrete fargli da genitore, dandogli da mangiare, facendolo giocare, facendolo allenare e facendogli le coccole. Potete cambiargli il colore e vestirlo con accessori.

Ogni giorno che passa è un anno in più, il vostro draghetto peró ha tre modalità estetiche in cui potere tenero: cucciolo, adolescente e adulto. Scegliete voi quale delle tre, lui rimarrà sempre così.

Rilassante

Nunero 1 – Ghosts AR

Questa app davvero merita attenzione. Il gioco è uno spara tutto dove l’obiettivo sono i fantasmi che infestano il vostro ambiente (ufficio, casa, guiardino, discoteca…). Mano a mano che si avanza di livello oltre ai fantasmi si aggiungono mostri di varia natura che tenteranno in tutti modi di distruggervi, a meno che non siate più veloci voi. Il gioco ha una grafica pixel e sia voi che i mostri avere una barra di vita.

Il punto forte di questa app è il fatto che potete muovervi nello spazio alla ricerca di fantasmi e simili da uccidere stando attenti ad attacchi alle spalle!

Coinvolgente

 

Voi avete dei giochi di realtà aumentata che vi piacciono tanto? Non esitate a farmi sapere!

 

A presto

Sara

Lucca Comics & Games 2017 – HEROES

Non potevamo mancare all’edizione 2017 di Lucca Comics & Games, quest’anno dedicata agli Heroes. Siamo partiti da Modena di buon ora per essere a Lucca intorno alle 10 di Sabato 4 Novembre.

DSCN2352

Quest’anno ci siamo travestiti? Ma certo!

DSCN2338

DSCN2330

La prima cosa che abbiamo notato essere cambiati, rispetto all’anno scorso, sono stati i parcheggi, molti di più rispetto  e che hanno costretto il nostro pullman a lasciarci a una certa distanza dalle mura (non impossibile da fare a piedi ma una bella distanza).

DSCN2350Le mura sono state la vera scoperta di questa edizione, tantissimo via vai di persone e sopratutto cosplayers, tante foto tanti stand e tante parate. Lucca come sempre non delude e cambia volto, negozi e ristoranti si trasformano in botteghe Kawaii!

DSCN2339

Meno invece i padiglioni che erano presi d’assalto con fine di 4 ore! (Il padiglione Netflix è stato impossibile da visitare ma mi hanno detto che dentro vi era solo una mostra) lo stesso per quello di Warner Bros.

DSCN2355

Abbiamo visitato il padiglione di Assassin’s Creed dove abbiamo potuto provare il nuovo capitolo della saga in anteprima e visitare la mostra di digital painting a tema.

DSCN2388

Japan Town e Padiglione Banzai tappe obbligatorie.

DSCN2378

Tanti gli stand di fumetti con novità interessanti di cui abbiamo debitamente preso nota (ahah)

DSCN2335

E ora… spazio alle foto!

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

A presto

Sara, PaulTheLife e NanaRossa

Tap Tap Fish

Oggi parliamo di un gioco rilassante dalla grafica curata e tranquillizzante. Sto parlando di Tap Tap Fish, disponibile per Android e iOS gratuitamente.

980x

Vi trovate negli abissi, siete una simpatica e felice roccia su cui, col passare del tempo, potrete far crescere coralli, stelle marine, alghe e farci vivere tanti pesci colorati. Basterà fare tap tap col vostro dito sullo schermo per raccogliere punti vitali. da usare per creare nuove forme di vita su di voi.

576x768bb

Tutto estremamente semplice e proprio da questa semplicità per nulla scontata sono scaturiti tanti premi.

snDYFlfr5GkQz4GLGipcBvlRvm8Qe0ZWnP3WxODS7KQzC6_EfvMDUeeNDHsrjzTaPIY=h900

Provare per credere!

Sara